Cavour.info Bonifanti

La frutticoltura dell'ovest Piemonte

Quale ruolo riveste la FRUTTICOLTURA nella nostra area?

A questa domanda ognuno di noi può rispondere dando delle priorità in base al proprio modo di concepire l’ambiente, il cibo , il lavoro.
Su tale tema si può aprire un intenso dialogo di confronto fra esigenze, paure, conoscenze e tabù delle persone.
Come può una fiera, manifestazione, rassegna, destare l’interesse di MIGLIAIA di visitatori su un tema come quello della produzione frutticola?
A questa domanda ognuno di noi risponde in base alla sua sensibilità riguardo ai problemi dell’alimentazione, dell’inquinamento, della tutela degli ecosistemi e del territorio agrario.
Perché DOPO 43 ANNI una rassegna prosegue il suo cammino e resiste nel tempo?
Continua ad esistere malgrado le difficoltà organizzative, economiche, politiche e anche meteorologiche. Alluvioni subite e settimane interamente piovose, non sono state di buon auspicio per una rassegna che si svolge quasi interamente all’aperto, ma TUTTOMELE continua...
Una sola risposta è consona, l’amore per quello che si fa. Il produttore dedica il suo tempo per ottenere il meglio dalla pianta, la giusta scelta della varietà, della distanza di impianto, della forma di allevamento, della potatura, della difesa dagli eventi abiotici (grandine-gelo-siccità), dagli agenti biotici (parassiti animali e malattie fungine), della tutela del territorio e della salvaguardia del terreno agrario, per giungere ad un prodotto Buono, Bello, Salubre e Giusto che possa soddisfare il consumatore.
Questa edizione si apre con un clima di insicurezza, per le molteplici difficoltà ed incertezze che coinvolgono tutti i comparti produttivi della nostra società.
TUTTOMELE ancora una volta si presenta con semplicità nella sua veste di Fiera Nazionale della mela, con una attenzione particolare per il consumatore; mostre varietali, mostre tecnico didattiche sulla potatura delle piante da frutto, percorsi didattici per educare al consumo dei frutti nel periodo più appropriato, per riconoscere le classi merceologiche della frutta e per gustare gli innumerevoli prodotti trasformati a base di mela. Una rassegna per degustare, da gustare in tutti i suoi contenuti, per imparare a riconoscere le eccellenze produttive del nostro made in Italy.
Per difendere il frutto del lavoro dei nostri agricoltori, bisogna nutrirsi dei prodotti locali e del territorio in cui viviamo, che sono di gran lunga più controllati e sicuri delle produzioni importate.
Con un invito a tutti, adulti e piccini a non dimenticare che, la sovranità e la sicurezza del cibo devono essere al centro di un sistema evoluto e rispettoso per l’uomo.

BUONTUTTOMELEPEREKIWI...

Il Tecnico Frutticolo


Pagine correlate
Contatto
PROCAVOUR Associazione Turistica PRO LOCO CAVOUR (TO)
Via Roma, 3
10061 - Cavour - Piemonte - Italia
Social
Rimani aggiornato!
Seguici sui social
Come raggiungerci!