Cavour.info Consorzio Agrario Cavour

LA STORIA DEL GRUPPO ANA di CAVOUR FONDATO nel 1926

Il 9 maggio 1926, con una solenne manifestazione pubblica e una bella adunata alpina, venne ufficialmente costituito il “Gruppo Alpini in congedo di Cavour” aderente all’ANA nazionale.
Molte Autorità civili e militari, parteciparono alla manifestazione, tra le quali: L’allora Pres. della sezione di Pinerolo Avv. Cerutti, e il Comandante del “batt. Alpini Pinerolo” Magg. Carbone con un drappello di Alpini in armi e la fanfara.
Ben 70 soci costituivano il nuovo Gruppo di Cavour, e la quota d’iscrizione fu fissata in 5 lire dell’epoca compreso il diritto al giornale “L’Alpino”.
Primo Capogruppo venne eletto il sig. Verra Sebastiano, sergente ex combattente della Grande Guerra e m.a.v.m. Segretario venne nominato il sig. Francesco Vaglienti, già segretario capo degli uffici comunali. Il primo gagliardetto, simbolo del Gruppo, fu inaugurato nell’autunno successivo. Uno dei soci fondatori particolarmente impegnato e attivo, fu l’allora Presidente, dell’Ass. Combattenti e Reduci Cav. Carlo Perassi, ex Maggiore di Artiglieria  Alpina,.Reduce della campagna, del ’15 – ’18.
Con grande impegno e entusiasmo il Gruppo fu subito attivissimo nell’organizzazione di attività varie a carattere benefico, e di partecipazione ai raduni nazionali e ai tanti incontri alpini che si svolgevano nel Pinerolese.
Allo scoppio della seconda guerra mondiale, anche il Gruppo di Cavour si sciolse per mancanza di soci, quasi tutti richiamati, e per la grave situazione di guerra.
Rinacque nel 1953, e anche qui il Cav. Perassi ne fu ancora protagonista, ma purtroppo poco prima dell’inaugurazione morì tragicamente. La famiglia volle comunque sostenere l’Associazione con la donazione del nuovo Gagliardetto al nuovo Gruppo ricostituito, e che in Suo onore ne assunse il nome. Capogruppo fu eletto il socio Compaire Simone (ex postino) Reduce della Grande Guerra che rimase in carica fino al 1960.
Gli subentrò il mitico Sergente  Maggiore  Bruno Giuseppe, ex combattente della seconda guerra mondiale.
Alpino convinto guidò il Gruppo con dinamismo e con cipiglio tipico del sergente di ferro, memorabili i suoi calorosi discorsi alle cerimonie commemorative.
Numerose e grandi iniziative si intrapresero durante il suo lungo mandato. Nel 1964 per solennizzare il 40° della fondazione del Gruppo, si svolse un grande raduno al quale parteciparono molti Ufficiali appartenenti ai vari Battaglioni del 3° Reggimento  Alpini. Tra questi il Gen. Emilio Faldella autore del famoso  libro: “La Storia delle Truppe Alpine”.
L’8 maggio 1966, venne organizzata una grande manifestazione per il 50° anniversario della morte della Medaglia d’oroa al Valor Militare  Ten. Col. Carlo Buffa di Perrero.
Un evento di grande rilievo e particolare soddisfazione, fu però il 26 agosto 1979 quando con una grande manifestazione intersezionale si inaugurò a Cavour il monumento all’Alpino, fortemente voluto e realizzato con tanto lavoro e dedizione da Beppe Bruno e i Suoi Alpini cavouresi.
Per i suoi  meriti, come ex Combattente e per le sue attività a favore dell’Associazione, fu nominato Cavaliere  Ufficiale  della Repubblica. Alla sua recente scomparsa, (lo scorso 24 febbraio a 91 anni di età) una nutrita schiera di Alpini di Cavour e del Circondario gli hanno reso omaggio, e con affetto e commozione tutti inquadrati nei ranghi col cappello alpino come nelle tante sfilate fatte assieme, lo hanno accompagnato alla sua ultima dimora.
Nel 1981 la guida del Gruppo passò al socio Bertero Paolo.
Nel settembre  1984 si celebrò il 60° di fondazione organizzando un raduno interregionale, al quale vi fu una vasta partecipazione di Alpini dal Piemonte e Liguria.
Il 25 Agosto 1985, in un locale lasciato lasciato a disposizione dai Conti Buffa di Perrero nella loro avita casa, dopo alcuni lavori di sistemazione e riadattamento effettuati dai soci del Gruppo, si inaugurò la nuova sede “Casa degli Alpini”.
Nel 1988, la sede era ormai troppo piccola, ed il  Comune  (Sindaco Rag. Giulio BRARDA)  concesse all’associazione la ex casa dei bagni pubblici comunali ormai in abbandono. Dopo un anno di duro lavoro e a proprie spese, la casa fu riadattata e resa funzionale, il 25 maggio 1989 in forma ufficiale la nuova sede venne inaugurata  (e, all’alpina, collaudata con un grande pranzo) con tutti i soci. Attualmente nei locali della sede oltre al normale ritrovo per attività di sezione e di svago per i soci, viene ospitato il coro cavourese “Cantur dla Roca” per le sue prove di canto.
Tante sono state anche le attività e iniziative intraprese dal Gruppo a favore della comunità in questo periodo, durante le grandi, manifestazioni di Tuttomele collaborano con le altre associazioni alla distribuzione delle frittelle, del vin brulè e del controllo dei parcheggi. Con il ricavato delle offerte furono acquistati una serie di attrezzature e arredi poi donati alla casa per degenti anziani “Ospedale di Cavour”.
Nell’assemblea dell’ottobre 2000 il Capogruppo Bertero lascia l’incarico, e gli subentra Flavio Giusiano, tuttora in carica.
Alle tradizionali attività, si aggiungono nuove iniziative anche nel campo culturale e a tal proposito merita ricordare il restauro, a totale carico del Gruppo Alpini, di un monumento simbolo nella storia cavourese che è il pilone votivo di S. Sebastiano inaugurato l’11 luglio 2002, e l’affresco di S. Lorenzo posto sulla facciata dell’ala comunale.
Nel dicembre 2002 La Banda Musicale della sezione festeggiò a Cavour l’annuale festa di S. Cecilia con il supporto organizzativo del Gruppo, e in tale occasione venne solennemente inaugurato e benedetto il nuovo Gagliardetto donato dalla Madrina sig. ra Isabella Perassi vedova del Cap. degli Alpini Geom. Guido Perassi, (combattente nella seconda guerra mondiale, Reduce di El Alamein) figlio del sopracitato Cav. Carlo socio fondatore.
E’ la storia……………….continua.

 

Cronologia delle principali attività del Gruppo ANA di Cavour nell’ultimo decennio
 
 
2001 - Restauro PILONE S. SEBASTIANO;
2006 – Restauro Monumento ai Caduti in Piazza Sforzini;
2007 – Raccolta fondi per il progetto “Con il 3° Alpini a Kabul in Afghanistan” dal quale , né conseguì il 27/4/2008 un patto di Gemellaggio tra il Gruppo Alpini di Cavour ed il 3° Reggimento Alpini in Pinerolo;
2008 – Raccolta fondi per il progetto “SEGNAL DE VITA” per aiuti umanitari per ragazze madri e orfani in San Paolo del Brasile ;
2008 – Raccolta materiali ed indumenti pei Balcani per la quale al Gruppo Alpini di Cavour gli è stata conferita la medaglia Nato il 27/7/2008;
2009 – Raccolta fondi per il progetto “Con le penne nere in Afghanistan” e per la casa di accoglienza Jesus Menino in Brasile;
2007 – 2010 Raccolta fondi per la ristrutturazione completa della sede ANA di proprietà del comune.

Pagine correlate
Contatto
PROCAVOUR Associazione Turistica PRO LOCO CAVOUR (TO)
Via Roma, 3
10061 - Cavour - Piemonte - Italia
Social
Rimani aggiornato!
Seguici sui social
Come raggiungerci!