Cavour.info Meirone Massimo
COMUNICATO STAMPA UNPLI PIEMONTE

COMUNICATO STAMPA UNPLI PIEMONTE

VOLONTARIATO TURISTICO

Cavour, 23 gennaio 2022


COMUNICATO STAMPA
LE PRO LOCO E IL VOLONTARIATO TURISTICO CREANO REDDITO E PIL !


Abbiamo recentemente appreso delle affermazioni dell’ex Assessore al turismo del Comune di Cavour, nonché Vicepresidente dell’Associazione Anno Mille, Sig. Daniele Salvai, sul quotidiano “Piazza pinerolese” edizione on line del 17 gennaio scorso, in cui egli avrebbe affermato che
“[…] associazione non è sinonimo di volontariato. Nel settore turistico, il volontariato è una piaga e un cancro che va superato, poiché impedisce di valorizzare appieno le risorse turistiche […]”.
Tali affermazioni hanno suscitato il profondo sdegno dei tanti volontari che operano nelle associazioni culturali e in primis quello delle Pro loco e dell’U.N.P.L.I. (Unione nazionale delle Pro loco italiane), poiché offensive della sensibilità personale ed oltremodo inadeguate in quanto pronunciate da un esponente di un’associazione di volontariato ed ex amministratore comunale, con delega specifica al turismo, in quel di Cavour.
Cavour, il paese dove la Pro Cavour guidata da Nanni Vignolo, “il padre delle Pro loco piemontesi” (così La Stampa definì lo storico Presidente di Unpli Piemonte), nel 1980 fece nascere Tuttomele, evento nazionale che ha fatto la fortuna economica e turistica della cittadina e dell’intera area del Pinerolese, che ancor oggi conta oltre 200.000 presenze nel periodo espositivo.
Cavour, il paese dove il Comitato regionale delle Pro loco del Piemonte ha scelto di stabilire la sua sede, in un paese-icona dove opera una Pro loco di eccellenza, che da 65 anni è al servizio della comunità!
Ci preme tuttavia entrare nel merito delle affermazioni attribuite all’ex Assessore e alla teoria che avrebbe asserito, secondo la quale il “volontariato turistico … non produrrebbe reddito”. Forse l’ex Assessore ignora quanto “pesi” economicamente oggi il volontariato turistico in Italia e a quanto ammonti il PIL che produce, ad esempio, il solo movimento delle Pro loco italiane con l’organizzazione di eventi di promozione turistica e con la gestione di attività culturali nel nostro Paese, senza contare il reddito prodotto da tutte le altre organizzazioni di volontariato. Consigliamo in merito una buona lettura, quella del report della CGIA (Centro Studi Sintesi) di Mestre, pubblicato lo scorso anno e intitolato “L’impatto sociale ed economico dell’attività delle Pro Loco italiane” realizzato su dati del 2018. “Le Pro Loco nel 2018 - si legge - hanno organizzato complessivamente 110 mila eventi (rievocazioni, fiere, mostre, sagre, eventi culturali, manifestazioni, etc.) ai quali hanno partecipato 88 milioni di visitatori.
Risultato frutto dell’attività profusa dai 300 mila volontari attivi, impegnati per oltre 25 milioni di ore.
Dei 110 mila eventi, 20mila sono solo sagre e fiere: per realizzarle le Pro Loco hanno sostenuto una spesa complessiva di 700 milioni di euro che ha prodotto, fra effetto diretto, indiretto e indotto, un valore economico e sociale di 2,1 miliardi di euro, dal quale, tra l’altro, sono scaturiti anche 10.500 occupati.
Sul fronte dei servizi erogati, sono oltre 1500 le associazioni che includono anche la presenza dell’ufficio di informazioni turistiche; il 57%, inoltre, gestisce o partecipa alla gestione del servizio di informazione e accoglienza turistica con Enti pubblici, Comuni e altri soggetti […]”.
Le Pro Loco sono protagoniste anche nell’ambito culturale. Il 20% delle associazioni gestisce in proprio o in collaborazione con i Comuni, i servizi dei musei, il 17% dei siti storico-archeologici e il 10% delle biblioteche: dati che confermano l’importanza del volontariato nel settore turistico, in cui le associazioni operano in partnership con gli Enti locali e con le imprese o le fondazioni del settore privato. In Piemonte le Pro loco sono riconosciute come elementi fondanti dell’accoglienza e dell’informazione turistica, base del sistema turistico piemontese e l’Unione delle Pro loco italiane ha partecipato, ad esempio, agli Stati generali del turismo del 2018 per la stesura del Piano Strategico a sostegno dello sviluppo della “Destinazione Piemonte”.
Per non parlare delle collaborazioni con le Camere di commercio e con i nuovi D.U.C. (Distretti urbani del commercio), voluti e finanziati dalla Regione Piemonte, dove le Pro loco sono partecipano alla coprogettazione per accedere ai fondi dei bandi regionali ed europei, dimostrando una sempre maggiore professionalità di quel volontariato turistico-culturale che è stato denigrato dalle affermazioni attribuite all’ex Assessore. Nel settore culturale, inoltre, il ruolo delle Pro loco e dell’Unione nazionale delle Pro loco italiane è riconosciuto a livello internazionale, infatti nel 2012 l’UNPLI è stata accreditata come consulente del Comitato Intergovernativo Unesco, previsto dalla Convenzione per la Salvaguardia del patrimonio culturale immateriale italiano. Ciò ha sancito il fatto che la rete associativa delle Pro loco (oltre 6.000 in Italia) è soggetto titolato a promuovere e salvaguardare l’identità e la cultura del nostro territorio.
La Legge nazionale di Riforma del Terzo settore n. 117/2017 inquadra, valorizza e norma le attività delle migliaia di associazioni di volontariato e delle loro reti associative ed in particolare quelle del volontariato culturale e turistico, che sono riconosciute come Associazioni di promozione sociale (A.P.S.), cioè come soggetti dediti allo sviluppo della coesione sociale e alla promozione della rivitalizzazione delle comunità.
Nelle attività delle nostre associazioni Pro loco e delle Associazioni di volontariato in genere sono impiegati, maturando la loro esperienza di vita e di cittadinanza attiva migliaia di giovani in Servizio civile universale, contribuendo così alla formazione delle nuove generazioni che sosterranno la società del futuro.
Per concludere, qualcuno forse potrà scoprire come le Pro loco e le associazioni di volontariato culturale e turistico in genere, non solo producono reddito e contribuiscono a formare il PIL del Paese, non solo non sono in competizione con l’imprenditoria del comparto turistico, essendo ormai da anni perfettamente integrate nel sistema, ma rappresentano la “spina dorsale” del nostro Paese!

 
            Marina VITTONE                                                  Fabrizio RICCIARDI    
Presidente Unpli Città Metropolitana Torino Aps             Presidente Unpli Piemonte Aps

Sede legale: Via Buffa di Perrero, 1 – 10061 Cavour (To) – Tel. 0121 68255
unplipiemonte@unplipiemonte.it www.prolocopiemonte.it



Maggiori informazioni…
• Se non riesci a vedere il documento o vuoi scaricarlo clicca qui

Pagine correlate
43° edizione PedalaCavour
02/06/2022
43° edizione PedalaCavour
Passeggiata non competitiva in bicicletta per Cavour e le sue frazioni libera a tutti
leggi
Una Targa  a DOMENICO BUFFA superstite del trasporto sulla Rocca della Statua della Madonna
25/04/2022
Una Targa a DOMENICO BUFFA superstite del trasporto sulla Rocca della Statua della Madonna
Nel 1955, 5 contadini con i loro buoi di razza piemontese fecero l'impresa sulla stretta ed erta via nord della Rocca
leggi
AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA
17/05/2022
AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA
convocazione martedì 17 maggio 2022 alle ore 21:00
leggi
AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA
19/05/2022
AVVISO DI CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA
convocazione giovedì 19 maggio 2022 alle ore 18:00
leggi
"Detti che tra un po
05/05/2022
"Detti che tra un po' non saranno più detti"
Presentazione libri
leggi
Zekyval: Festa dell
17/06/2022
Zekyval: Festa dell'Oratorio edizione 2022
"Noi" ci siamo... e tu?
leggi
Cavour in Fiore
30/04/2022
Cavour in Fiore
20^ edizione
leggi
Il 25 aprile, Anniversario della Liberazione, e la Resistenza vista e vissuta da Antonio Giolitti
25/04/2022
Il 25 aprile, Anniversario della Liberazione, e la Resistenza vista e vissuta da Antonio Giolitti
I ricordi dello scomparso Politico nel suo libro "Lettere a Marta ricordi e riflessioni"
leggi
Contatto
PROCAVOUR Associazione Turistica PRO LOCO CAVOUR (TO)
Via Roma, 3
10061 - Cavour - Piemonte - Italia
Newsletter
Rimanete aggiornati con la newsletter
di Cavour. Iscrivetevi subito!
Come raggiungerci!