::: Cavour.info ::: Tre Valli
HOME NEWS CAVOUR PROCAVOUR TUTTOMELE EVENTI CAVOUR CARNE CURIOSITÀ FOTO&VIDEO
mercoledý 1 ottobre 2014

Il Parco della Rocca di Cavour nel sistema delle aree protette della Provincia di Torino

Dallo scorso 1° gennaio, in applicazione della Legge regionale 19 del 2009sul riordino delle Aree protette, la Provincia di Torino ha acquisito la competenza su due nuove Aree: il Parco naturale della Rocca di Cavour e la Riserva naturale dei Monti Pelati e di Torre Cives. Si tratta di due acquisizioni importanti, che vanno ad arricchire un ampio sistema diprotezione, composto da Parchi e riserve naturali di grande interesse naturalistico.

“Sin dal 1998, la Provincia di Torino, con una deliberazione del Consiglio Provinciale, si è dotata di un Piano Provinciale delle Aree Protette, che ha individuato quelle zone che, che per la loro specificità e peculiarità, meritano di essere oggetto di iniziative particolari di protezione e valorizzazione. – spiega l’Assessore ai Parchi e Aree protette, Marco Balagna – E’ statoinoltre inserito nel Piano Territoriale di Coordinamento l'elenco di tutte le aree soggette a qualche forma di tutela: parchi nazionali, regionali, biotopi, Siti di importanza comunitaria (SIC),Siti di importanza regionale (SIR), Aree protette provincialigià istituite. Ad oggi l’elenco di queste ultime aree comprende: i Parchi naturali del Colle del Lys, di Conca Cialancia, del Lago di Candia, del Monte San Giorgio, del Monte Tre Denti – Freidour e della Rocca di Cavour, la Riserva Naturale Speciale dello Stagno di Oulx (lago Borello) e la Riserva naturale dei Monti Pelati e di Torre Cives. La protezione di queste aree deve essere vista non come un vincolo alle attività economiche, turistiche e sportive, ma come lo stimolo a coniugare la tutela dell’ambiente e della biodiversità con una fruizione attenta e consapevole del territorio”.
 
LE NUOVE AREE PROTETTE DELLA PROVINCIA DI TORINO
 
La Rocca di Cavour  è un imponente rilievo che emerge isolato nella pianura alluvionale formatasi fra il fiume Po ed il torrente Pellice. La cima appartiene al massiccio geologico del Dora-Maira. La vegetazione è rappresentata in prevalenza da boschi. La fauna terrestre è quella tipica delle zone pianeggianti padane, con una interessante presenza di piccoli mammiferi (scoiattolo, ghiro, riccio, arvicole). Di particolare interesse è l'avifauna, essendo la Rocca unico punto di riferimento nel raggio di 7-8 km.
 
La Riserva Naturale Speciale dei Monti Pelati e di Torre Cives è una ristretta fascia di circa 3 Km quadrati, situata nei Comuni di Baldissero Canavese, Vidracco e Castellamonte. I Monti Pelati sono modesti rilievi brulli e quasi spogli di vegetazione, incastonati all'estremità occidentale delle verdi colline dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea.
 


Archivio news ╗╗╗


PROCAVOUR - Associazione Turistica PRO LOCO CAVOUR (TO)
Sede e Ufficio Informazioni Turistiche
Via Roma, 3 - 10061 Cavour (TO) - Italy
Tel +39 0121 68194
Email: procavour@cavour.info
P.IVA 04775470018
Login | Powered by FassiComputer | Web by Romano Bertinetto